Avvenire di Calabria

L'appuntamento è per oggi, 21 giugno, dalle 18.30 presso la sala conferenze del Castello Aragonese

”Un gesuita a Scampia”, la presentazione del libro a Reggio

Sarà presente l'autore del volume, padre Fabrizio Valletti, che fotografa gli ultimi quindici anni di impegno per la periferia napoletana

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il gruppo scout Agesci RC7 “Piergiorgio Lanaro”, l’associazione Maestri di Speranza e il Furibondo invitano la cittadinanza all’incontro con P. Fabrizio Valletti, in occasione della sua recente pubblicazione “Un gesuita a Scampia”. L’appuntamento è il 21 Giugno alle ore 18.30 presso la sala conferenze del Castello Aragonese.

 

Si tratta di un appuntamento estremamente significativo, in considerazione dello spessore umano dell’ospite e della storia che rappresenta. Fabrizio Valletti, gesuita, romano, ha vissuto a Scampia quindici anni e lì ha fondato il Centro Hurtado, esperienza centrale per il cambiamento del territorio. Prima ancora ha insegnato in scuole statali sperimentali nelle periferie e ai corsi per adulti, ha sviluppato significative intuizioni pedagogiche ed elaborato nuove modalità di laboratori e di didattica. Nelle sue mille vite è stato anche accompagnatore spirituale della famiglia Berlinguer, oltre che coraggioso e acuto fondatore di strutture per lo sviluppo culturale e lavorativo dovunque sia andato. La sua vita è legata a molti momenti della storia del nostro Paese, in cui Valletti è stato presente con un attivismo e con un impegno sorprendenti. Da sempre vicino alle comunità di base della Chiesa, al mondo del lavoro e dei movimenti operai ne ha accompagnato i percorsi con l’azione e con una personalissima elaborazione teorica. Si è sempre occupato di assistenza nelle carceri, attività che ancora oggi lo vede impegnato a Poggioreale e Secondigliano.

”Un gesuita a Scampia. Come può rinascere una periferia degradata” è un volume prezioso. Con prefazione del Procuratore Franco Roberti e postfazione di Marco Rossi Doria, il libro fotografa gli ultimi quindici anni di impegno a Scampia e ne rappresenta il volto che cambia, grazie ad una seria progettualità e ad una concreta rete associativa. Pur soffermandosi particolarmente sull’attività a Scampia, nel libro è evidente la continuità con le esperienze sociali, culturali e pastorali precedenti.

Insomma, quello con Fabrizio Valletti è un appuntamento da segnare assolutamente in agenda e a cui essere presenti. Si ascolterà il racconto di un vero testimone di cambiamento del nostro tempo. Educatori, insegnanti, operatori del sociale, sindacalisti, politici, atei e credenti potranno incontrare un riferimento. Un gesuita, un raffinato intellettuale, un uomo di impegno, una persona allegra.

L’incontro è organizzato in collaborazione con la Commissione Politiche Giovanili del Comune di Reggio Calabria, con il patrocinio di Alleanze Educative e della Città di Reggio Calabria.

Articoli Correlati

papa francesco sinodo

Papa Francesco ha aperto il Sinodo della Chiesa italiana

Il primo appuntamento nell’arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova, invece, sarà domenica prossima in Cattedrale con l’arcivescovo Morrone. Sullo stile da tenere, l’invito del Santo Padre in vista dei lavori: «Non facciamo del Sinodo una convention ecclesiale o un congresso di partito».

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.