Avvenire di Calabria

Sabato prossimo la celebrazione liturgica in Cattedrale presieduta dal vescovo Schillaci

Una nuova ordinazione sacerdotale per la diocesi di Lamezia

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una nuova ordinazione sacerdotale per la diocesi di Lamezia Terme. Il vescovo di Lamezia Terme monsignor Giuseppe Schillaci, infatti, ordinerà presbitero don Francesco Benvenuto sabato prossimo. La celebrazione eucaristica è fissate per le 18 nella basilica Cattedrale lametina. È la seconda ordinazione presbiterale di monsignor Schillaci dal suo insediamento alla guida della diocesi lametina.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Nato a Soveria Mannelli il 19 aprile 1995, don Francesco Benvenuto ha frequentato il seminario liceale arcivescovile di Catanzaro dove ha conseguito la maturità classica. Ha iniziato gli studi teologici presso il Seminario San Pio X di Catanzaro per poi completarli a Napoli dove, accanto allo studio, ha svolto attività pastorale e caritativa. Sta concludere la licenza in teologia Dogmatica presso la facoltà teologica di Napoli ed è attualmente in servizio presso la comunità parrocchiale Natività della Beata Vergine Maria di Bella a Lamezia Terme.

L’accesso alla Cattedrale per la celebrazione sarà consentito fino al limite massimo di capienza della Chiesa nel rispetto delle regole anticontagio. La celebrazione di ordinazione sacerdotale di don Francesco Benvenuto sarà trasmessa in diretta su Esse TV (ch 512-112) e sulla pagina facebook della diocesi di Lamezia Terme.


PER APPROFONDIRE: Diocesi di Lamezia, «Camminare insieme»: conclusi i lavori del Convegno pastorale


Il giorno dopo, domenica 10 ottobre don Francesco Benvenuto presiederà l’Eucaristia nella parrocchia Natività della Beata Vergine Maria.

Articoli Correlati

Vocazioni, «Il “Sì” va cercato nel cuore»

Come si fa a discernere una vocazione? Come fa un giovane o un uomo a capire se il Signore lo sta chiamando al sacerdozio? Ne parliamo con don Angelo Battaglia, assistente spirituale del Seminario.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.