Avvenire di Calabria

Le nuove regole dettate dall'ordinanza firmata dal ministro della salute Speranza dopo la risalita dei contagi

Covid, chiuse le discoteche in Italia e obbligo di mascherina

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Arriva la nuova ordinanza del Governo dopo la risalita dei numeri relativi al contagio da coravirus in Italia: chiuse tutte le discoteche e tutte le attività relative al ballo in Italia, che si siano all'aperto o al chiuso. Il provvedimento resta in vigore almeno fino al 7 settembre. Ritorna, inoltre, l'obbligo della mascherina  dalle 18 alle 6 del mattino anche all'aperto e nei luoghi dove c'è rischio di assembramento. Un'ordinanza che segue quella già firmata la sera del 12 agosto dalla governatrice della Calabria Iole Santelli. «I numeri del contagio in Italia, anche se tra i più bassi in Europa, sono in crescita - parole del ministro Speranza - Non possiamo vanificare i sacrifici fatti nei mesi passati. La nostra priorità deve essere riaprire le scuole a settembre in piena sicurezza».

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.