Avvenire di Calabria

Diocesi: Campobasso, domani si rinnova la tradizionale processione che da Campolieto porta alla badia del Romitorio

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Domani, martedì 2 luglio, si rinnova la tradizionale processione che da Campolieto porta alla badia del Romitorio. La chiesa di santa Maria del Romitorio, comunemente soprannominata badia, è situata in agro di Campolieto, precisamente in contrada Astatura. Era una delle 12 insigne badie dell’arcidiocesi di Benevento. In alcuni documenti e testi storici si attesta che essa ospitò l’Ordine dei benedettini. La chiesa è dedicata alla Madonna delle Grazie.
La badia ha goduto di particolari “ Privilegi, tra questi in primis quella di Papa Clemente XI che “concedeva nel 1712 l’indulgenza plenaria per 7 anni per chi visitava la badia del Romitorio”.
La badia con decreto del 1895 fu reintegrata al culto e fu nominato abate mitrato di santa Maria del Romitorio don Donato Minotta. Da qui la possibilità per i parroci di Campolieto, finché non è stato eliminato, di poter utilizzare il titolo di abate.
I privilegi concessi alla badia, come si legge nei documenti orsiniani conservati nella biblioteca dell’arcidiocesi di Benevento, comportavano degli obblighi : il patronato regio cioè la proprietà era del regno di Napoli, le rendite erano concesse all’abate il quale poteva fittare le terre. Oltre a pagare in grano e denaro gli affittuari avevano l’obbligo di sostenere la processione e curare la cappella.
Nel 1809 in una scrittura con il principe di Chiusano si legge che il fitto dei terreni è a beneficio dell’ abate e resta “ a nostro carico anche il peso di fare in ciascun anno solennizzare in detta Badia una processione e una messa “
La processione storica alla badia del Romitorio nasce da un obbligo contrattuale, oggi è una delle tradizioni di devozione incardinate nella comunità di Campolieto Il punto di incontro per la processione storica verso la badia del Romitorio è alle 16.30 alla cappella della Madonna del Carmine In caso di condizioni atmosferiche avverse la funzione sarà celebrata nella chiesa madre alle 18.

Fonte: Agensir

Articoli Correlati

Tags: