Avvenire di Calabria

Diocesi: Siracusa, Consiglio comunale chiede il ritorno definitivo delle spoglie di santa Lucia da Venezia

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Il Consiglio comunale di Siracusa ha approvato la mozione per chiedere il ritorno definitivo delle sacre spoglie di santa Lucia, attualmente conservate nell’omonima chiesa a Venezia. L’arcidiocesi di Siracusa, in una nota odierna, ringrazia l’assemblea civica che ha voluto “rendere omaggio alla patrona della città rispondendo ad un legittimo desiderio dei siracusani”. “La piena comunione ecclesiale che la nostra Chiesa vive con il Patriarcato di Venezia – si legge nella nota – deve farci considerare che la vicenda storica relativa al corpo della patrona va contestualizzata nell’ambito che gli è proprio, consegnando così il desiderio del popolo siracusano ai disegni di bene e di amore di Dio e all’intercessione della stessa S. Lucia”. La proposta per far tornare a casa le venerabili spoglie della giovane martire siciliana viene approvata nell’Anno Luciano indetto dall’arcivescovo Francesco Lomanto. L’anno Luciano si concluderà il 20 dicembre 2024, giorno della festa dell’Ottava di Santa Lucia.

Fonte: Agensir

Articoli Correlati

Tags: