Avvenire di Calabria

Ricorre oggi l'anniversario della morte di Francesco Cossiga, che ha ricoperto le più alte cariche dello Stato italiano

Francesco Cossiga, dieci anni dalla sua morte

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Esattamente dieci anni fa ci lasciava Francesco Gossiga, deputato dal 1958 al 1983, sottosegretario, ministro dell’Interno durante i tragici giorni del sequestro di Aldo Moro, presidente del Consiglio, del Senato e infine della Repubblica Italiana.
Molti lo definiscono tuttora unico nel suo genere, in controtendenza ai tempi in cui governò; non per niente il suo stile da”picconatore” è noto a tutti per le critiche espresse nei confronti del sistema e per il modo in cui ha affrontato i temi della vita politica italiana. Sergio Mattarella, nel ricordare la scomparsa di Cossiga, lo definisce «un uomo di passione, fede e cultura».

Articoli Correlati

Meeting Rimini, Mattarella: «Ripartire con spirito comunitario»

Mattarella, in un messaggio inviato al presidente della Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli, Bernhard Scholz, alla vigilia dell’apertura del Meeting di Rimini: «Ripartire con più forte coscienza di comunità come premessa per il rilancio dell’Italia»

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.