Gratteri: «Soldi delle ndrine ‘acquistano’ la classe dirigente» – avveniredicalabria

avveniredicalabria

Il Procuratore di Catanzaro spiega come i fondi neri della 'ndrangheta viaggino grazie agli studi professionali

Gratteri: «Soldi delle ndrine ‘acquistano’ la classe dirigente»

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

"Abbiamo visto come uomini della 'ndrangheta riciclano soldi in società a Londra o appoggiandosi ad avvocati a Toronto, il resto lo fanno tramite commercialisti di agenzie specializzate. Questo significa che la ndrangheta non può fare a meno della classe dirigente, dell'aristocrazia, che consentono questa interfaccia". Lo dice il magistrato Nicola Gratteri, durante la presentazione del libro scritto insieme ad Antonio Nicaso, "Fiumi d'oro", che svela i legami tra 'ndrangheta e potere economico, nell'antisala dei Baroni del Maschio Angioino."Oggi", conclude Gratteri, "è più facile corrompere perché c'è più gente disposta ad essere corrotta".

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.