Avvenire di Calabria

La manifestazione reggina si è svolta nella suggestiva cornice della centralissima piazza Castello

I 170 anni della Polizia di Stato a Reggio Calabria

Tra le autorità presenti c'era anche il direttore centrale Anticrimine, Francesco Messina

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Polizia di Stato ha oggi festeggiato il 170esimo anniversario dalla sua fondazione anche a Reggio Calabria. Oltra alla cerimonia svolta a Roma, diverse le città italiane che hanno ospitato altre manifestazione per l'importante ricorrenza, tra esse la città dello stretto.

La splendida cornice di Piazza Castello, a Reggio Calabria, ha ospitato le celebrazioni per la ricorrenza del 170esimo anniversario della Fondazione della Polizia di Stato. Era presenti il Prefetto Francesco Messina – direttore Centrale Anticrimine – oltre alle autorità locali militari, civili e religiose.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Per onorare i Caduti della Polizia di Stato, stamattina, il Signor Prefetto Francesco Messina – direttore Centrale Anticrimine, il Signor Prefetto della Provincia di Reggio Calabria, Massimo Mariani ed il Questore della Provincia di Reggio Calabria, Bruno Megale, hanno deposto una corona d’alloro presso la lapide collocata all’ingresso della Questura.

Nel corso della manifestazione sono stati, inoltre, premiati i poliziotti che si sono distinti in operazioni di servizio. Per l’occasione nell’area adiacente alla piazza Castello sono stati allestiti alcuni stand illustrativi delle attività istituzionali della Polizia di Stato.

Il motto della Polizia di Stato: «Esserci sempre»

#Essercisempre, il popolare hashtag della Polizia di Stato, ben identifica lo scopo dell’iniziativa che si è svolta anche a Reggio Calabria: condividere la ricorrenza con i cittadini, ai quali è rivolto l’operato quotidiano delle donne e degli uomini della Polizia di Stato.


PER APPROFONDIRE: 8 marzo. Il “tweet” del Papa per mamme e bimbi in fuga dalle guerre


Durante la cerimonia, l’Orchestra Giovanile di Fiati “Giuseppe Scerra” di Delianuova, diretta dal Maestro Gaetano Pisano ha eseguito 8 brani tra cui due del Maestro Morricone ovvero Moment for Morricone e Morricone’s Melody, Dynamic Concert di Michele Magnani e l’Halleluja di Leonard Cohen. A fine manifestazione, invece, l’artista reggina Luisa Malaspina ha donato alla Questura un dipinto realizzato dal vivo in piazza Castello e dedicato alla ricorrenza odierna.

Articoli Correlati

Le processioni del maestro Stellario Baccellieri

Conosciamo meglio l’artista reggino, conosciuto anche come il Pittore del Caffè Greco o il Pittore dei Caffè. Stellario Baccellieri ama ancora immortalare le processioni della sua Calabria.