Avvenire di Calabria

Il gesto vile si è consumato questa notte nella centralissima piazza Matteotti

In fiamme il presepe di Catona, gli Scout: «Colpiti tutti»

Il responsabile del Reparto, Francesco Cacciola: «Proviamo tanta tristezza, quel presepe era stato costruito dai ragazzi»

Davide Imeneo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un gesto vile compiuto da scellerati quello si è consumato questa notte a piazza Matteotti a Catona. Vandali hanno dato alla fiamme il presepe allestito dagli scout del gruppo Agesci "Catona 1" che operano nella parrocchia San Dionigi del popoloso quartiere a nord di Reggio Calabria. 

«Il presepe, racconta Francesco Cacciola, responsabile del Reparto che ha costruito il presepe, è stato costruito il 23 dicembre in occasione di una crispellata che ha coinvolto tutta la cittadina. Ieri sera siamo stati informati a incendio in corso e quando siamo arrivati a piazza Matteoti era tutto già distrutto e c'era già la Polizia. Pensiamo che l'origine sia dolosa perché nel presepe non era presente alcun impianto elettrico né faretti, ma al momento nessun elemento lo conferma». L'incendio, comunque, ha destato tanto stupore e rabbia tra la gente di Catona: «Proviamo tanta tristezza, commenta Cacciola, perché quel presepe era stato costruito dai ragazzi, era un segno della tradizione cristiana, un gesto che ha colpito tutti, indipendentemente dall'appartenenza al gruppo Scout o meno». 
Anche l’associazione Nuova Solidarietà ha espresso la sua vicinanza al gruppo Agesci con una nota stampa: «Non saranno questi atti di violenza a fermare un cammino d’inclusione sociale».


 

Articoli Correlati

Di Bari: Serve una coscienza collettiva per una convivenza civica

Il Prefetto a margine dei fatti di Catona: «Tutte le agenzie educative sono chiamate ad un ulteriore sforzo per pianificare percorsi culturali in grado di valorizzare il senso di appartenenza, il legame alla propria comunità, la riscoperta di una storia fascinosa e coinvolgente»

Vince la civiltà: Catona ha nuovamente il suo presepe

Stasera l’inaugurazione del nuovo presepe, era presente anche il sindaco Falcomatà. Il parroco Ripepi: «Condanniamo il gesto ma recuperiamo le persone, non siamo qui per condannarle». Il Capo Reparto Cacciola: «abbiamo voluto che da un brutto gesto nascesse un momento di unione e di festa per tutti, volevamo dimostrare che queste cose non ci fermeranno e che siamo qui al servizio di tutti»

Catona, oggi pomeriggio gli Scout rifaranno il Presepe

Oggi pomeriggio alle 18.45 a piazza Matteotti a Catona, gli Scout del Gruppo Agesci “Catona 1”, inaugureranno il nuovo presepe, costruito dopo l’incendio che ha totalmente distrutto la raffigurazione della natività preparata il 23 dicembre scorso.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.