Avvenire di Calabria

Conclusa l'attività di rilievo fotogrammetrico che ha permesso di ottenere un modello tridimensionale

Madonna della Consolazione, al via il «restauro aperto» ai fedeli

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Al via a Palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale a Reggio Calabria, il "Restauro aperto" della Vara della Madonna della Consolazione allestito per interagire con i visitatori e offrire la possibilità di assistere alle attività in corso negli spazi dove la Vara è stata trasportata dalla storica Associazione dei 'portatori'. "Nell'ambito delle indagini preliminari, il rilievo fotogrammetrico, che si è basato su tecniche di modellazione analitica - è detto in un comunicato del Segretariato regionale Mibact - ha restituito una modello tridimensionale che, grazie ai sofisticati software impiegati, presenta altissimi livelli di precisione e accuratezza. All'interno del cantiere aperto al pubblico è possibile visitare, un percorso espositivo per immagini, dedicato alla storia e al restauro della Vara. Con il 'Restauro Aperto' si offre la possibilità di guardare in modo diverso un'opera d'arte, che ha un ruolo identitario profondo ed antico nella cultura della città dello Stretto".

Articoli Correlati

parrocchia san cristoforo reggio calabria

La storia della parrocchia di San Cristoforo, rione di Reggio Calabria

Sulle colline di Reggio Calabria sorge una parrocchia dell’omonimo quartiere: San Cristoforo. Una chiesetta costruita da alcuni abitanti testimonia una diffusa devozione al santo già nel XVI secolo; nel 1595 la visita del vescovo D’Afflitto. Ripercorri le tappe storiche della comunità.

L’Unitalsi Calabria ha un nuovo assistente

Durante i lavori della prima assemblea del 2023, il benvenuto al nuovo assistente spirituale e il ringraziamento a don Gianni Polimeni, «per anni guida costante e rassicurante».