Avvenire di Calabria

Il Patto per Reggio è realtà. Il sindaco ff Paolo Brunetti e l'assessore Calabrò: "Orgogliosi per l'obiettivo raggiunto, frutto della programmazione di questi anni"

Patto per Reggio, Draghi firma l’atto prima della crisi di Governo

I dettagli e gli effetti del Patto per Reggio saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa in programma per martedi 26 luglio nella Sala dei Lampadari

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Patto per Reggio è realtà: il Presidente Draghi ha firmato. Il sindaco ff Paolo Brunetti e l'assessore Calabrò: "Orgogliosi per l'obiettivo raggiunto, frutto della programmazione di questi anni".

Draghi non abbandona Reggio, firmato il Patto da 150 milioni

Il Patto per Reggio è realtà. Il Presidente Mario Draghi ha firmato come ultimo atto, prima dell'avvio formale della crisi di Governo, l'atto che produce un sostegno di 150 milioni di euro per la Città di Reggio Calabria.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


A darne notizia in una nota il sindaco facente funzioni del Comune di Reggio Calabria Paolo Brunetti e l'Assessore alle Finanze Irene Calabrò. I dettagli e gli effetti del Patto saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa in programma martedi 26 luglio alle ore 10.00 nella Sala dei Lampadari Italo Falcomatà di Palazzo San Giorgio.

"Il Presidente Draghi ha dimostrato grande rispetto per il lavoro che è stato fatto - hanno aggiunto Brunetti e Calabrò - dando seguito all'accordo raggiunto nei mesi scorsi che darà respiro finanziario a tanti Comuni italiani ed in particolare alla nostra Città, che ha acquisito nuova credibilità grazie alla programmazione seria e scrupolosa messa in campo negli ultimi anni su indirizzo del sindaco Giuseppe Falcomatà". 


PER APPROFONDIRE: Si voterà il 25 settembre. Mattarella chiede «un contributo costruttivo da parte di tutti»


"Siamo orgogliosi e soddisfatti del risultato raggiunto - hanno aggiunto Brunetti e Calabrò - un obiettivo che produce solo effetti positivi per la nostra città e per le casse dell'amministrazione, che dopo anni di difficoltà finanziarie, grazie alla serietà delle interlocuzioni intraprese ai massimi livelli istituzionali alla guida del Paese, oggi può guardare al futuro con maggiore serenità e fiducia".

Articoli Correlati

La migrazione è ricchezza anche per chi accoglie

La migrazione può essere ricchezza per chi accoglie? In vista della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che si celebra il 25 settembre, il Papa ci offre tanti spunti di riflessione.