Avvenire di Calabria

Il tempio del centro cittadino diventa sempre più Chiesa degli artisti

San Giorgio, un Natale a base di cultura e musica

Per Natale novena e concerti in collaborazione con il conservatorio

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La parrocchia di San Giorgio al Corso assume sempre più la sua nuova veste di Chiesa degli artisti, una destinazione pastorale assegnatale dall’arcivescovo di Reggio–Bova Giuseppe Fiorini Morosini già a partire dallo scorso settembre. A distanza di tre mesi, si moltiplicano le iniziative culturali all’interno del tempio del centro cittadino.Dopo i molteplici incontri a cura dell’associazione Anassilaos e del Centro scrittori della Calabria, la Chiesa degli artisti entra nel clima natalizio con una speciale Novena di Natale a cura degli artisti del conservatorio Cilea. Il 19, invece, si terrà un concerto natalizio, sempre a cura del conservatorio.
Il 22, una celebrazione eucaristica che anticipa il Natale per tutti i componenti dei club Service della città con la partecipazione di 12 suonatori di cornamusa.
Il 29, la chiesa dedicata a San Giorgio ospiterà un altro concerto, i cui proventi saranno devoluti a favore della causa della presenza cristiana in Terra Santa.
Il 2 gennaio, infine, il concerto di Capodanno per dare inizio nel migliore dei modi al 2019.

Articoli Correlati

Calabria, 10 milioni in arrivo per la cultura

La Regione mette in campo 10 milioni di euro per sostenere la cultura calabrese. Per il vicepresidente Princi: «iniziano da qui il rafforzamento e la riorganizzazione del settore».