Avvenire di Calabria

Sport: Forum Terzo Settore, “criticità nel nuovo decreto su rimborsi ai volontari”

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


“Con il nuovo decreto in materia di sport, che ha da poco iniziato l’iter di conversione alla Camera, si rischia l’arretramento sul piano dell’armonizzazione, faticosamente raggiunta dopo anni, tra riforma del Terzo settore e riforma dello sport, in particolare laddove si prevedono rimborsi forfettari per i volontari sportivi, fino a un limite di 400 euro mensili”. Lo dichiara Vanessa Pallucchi, portavoce del Forum Terzo Settore. “Il testo, infatti, cancella una norma che aveva come obiettivo, oltre che ridurre i possibili usi impropri dei rimborsi, anche quello di realizzare una maggiore convergenza normativa tra il Registro Unico del Terzo Settore e il Registro nazionale delle Attività Sportive Dilettantistiche, consentendo così alle associazioni sportive dilettantistiche di condividere i principi sociali e il perimetro di azione con il Terzo settore. Questa armonizzazione, a tutela in particolare delle realtà più piccole, pare ora disattesa”. “Assistiamo – prosegue Pallucchi – a significativi passi indietro sul piano dell’inquadramento dell’attività volontaria. Se la ratio del legislatore è quella della comprensibile necessità di semplificare alcuni oneri burocratici per il rimborso delle spese sostenute dai volontari, riteniamo che possano e debbano essere trovati strumenti più adeguati, sui quali saremo lieti di confrontarci anche con il ministro Abodi”, conclude.

Fonte: Agensir

Articoli Correlati

Tags: