Avvenire di Calabria

Nella serata di ieri arriva il sì della Giunta per le immunità, divisioni nel Pd

Arresto Caridi: oggi il voto al Senato

La Commissione parlamentare antimafia chiede al GOI l'elenco degli iscritti

Federico Minniti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dovrebbe pronunciarsi oggi il Senato sull'arresto di Antonio Caridi, politico di lungo corso e vicecoordinatore regionale di Forza Italia. Nella serata di ieri il voto della Giunta delle immunità che ha accolto la richiesta di misura di custodia cautelare per lo stesso Caridi su input della Procura distrettuale antimafia di Reggio Calabria nell'ambito dell'operazione "Mammasantissima". Il senatore di Gal è coinvolto anche nell'inchiesta "Alchemia", essendo ritenuto referente dei clan di 'ndrangheta nelle istituzioni. La "palla" passa a Palazzo Madama dove ci sarà ferma opposizione al provvedimento dal centrodestra, mentre il Movimento Cinque Stelle promette di occupare l'aula se non si procederà al voto. E sul metodo di votazione potrebbe giocarsi la vera partita di Caridi; infatti, forti componenti della maggioranza, hanno già richiesto lo scrutinio segreto. Per il Partito Democratico, che in Giunta si è espressa favorevole all'arresto potrebbe esserci la rituale imboscata dei "franchi tiratori". Inoltre proprio dal Nazzareno fanno sapere che si potrebbe attendere la pronuncia del riesame proprio su Caridi, in seguito anche al corposo memoriale difensivo dell'ex assessore alle attività produttive della Regione Calabria, nel quale - parrebbe - venisse fortemente messa in discussione la validità di un teste dell'accusa. Nel frattempo, sempre nella giornata di ieri, la Commissione parlamentare antimafia ha richiesto, formalmente, al Grande Oriente di Italia la lista degli iscritti alla massoneria, nonostante la strenua difesa del Gran Maestro, Stefano Bisi.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.