Avvenire di Calabria

La gestione dell'azienda passa nella mani del collegio dei sindaci

Atam, l’amministratore unico Gatto si è dimesso

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nuovi risvolti nella vicenda Atam: Antonino Gatto, infatti, si è dimesso dalla carica di amministratore unico.

Gatto ha spiegato come la proroga semestrale alla quale era sottoposta l'azienda risultava essere un danno per il funzionamento della stessa.

L'amministrazione dell'azienda passa nelle mani del collegio dei sindaci che per quindici giorni gestirà Atam in attesa della nuova nomina da parte del Comune.

In realtà la "soluzione-Gatto", dopo il mancato rinnovo dell'incarico (leggi qui) si è resa necessaria per via delle dimissioni di Giuseppe Basile, dopo la decisione dell'assemblea dei soci di sospendere tale nomina (leggi qui) per via di alcune incogruità sia con lo Statuto Atam che con la legge Madia.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.