Avvenire di Calabria

Il 21 luglio 2018 alle 18 si terrà, sul terreno confiscato di Rosarno sito in contrada Carmine, l’inaugurazione del primo padiglione

Beni confiscati, si conclude l’International Summer School

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si comunica che giorno 21 luglio 2018 alle ore 18:00 si terrà, sul terreno confiscato di Rosarno sito in contrada Carmine, l’inaugurazione del primo padiglione frutto del lavoro della prima edizione#PaesaggiSolidali #JointLandscape dell’International Summer School.

Il workshop, che giunge a conclusione dopo due settimane di lavori, ha proposto una sperimentazione sui BeniConfiscati alla criminalità organizzata nel comune di Rosarno, promossa dal Laboratorio di ricerca Landscape_inProgress del Dipartimento dArTe e il Consorzio Macramè con la Ain-Shams University del Cairo, nell’ambito delle attività del progetto Mestieri legali, con il sostegno di Fondazione con il Sud.

Per 14 giorni, studenti egiziani e studenti italiani con i propri docenti e tutor, insieme alle maestranze italiane e migranti di tre cooperative sociali del Consorzio Macramè (Mani e terra, Alba e casa di Miryam), hanno lavorato sul terreno confiscato per la creazione di un padiglione effimero denominato “Symphony of Silente”, primo tangibile segno verso la creazione di un Parco della Biodiversità.

Il programma di giorno 21 prevede, alle ore 18, l’apertura al pubblico del padiglione, alla presenza del Sindaco di Rosarno Giuseppe Idà, del Presidente del Consorzio Macramè, Gianni Pensabene, del Direttore generale dell’Università mediterranea di Reggio Calabria, Ottavio Amaro, del Coordinatore scientifico del Dipartimento di Architettura e territorio – dArTe, Marina Tornatora e di Ahmed Sami della Ain-Shams Univeristy del Cairo. Il taglio del nastro sarà simbolicamente affidato a tre giovani che hanno partecipato alle due settimane di workshop: un operaio migrante, uno studente egiziano e uno studente italiano. Agli studenti saranno consegnati gli attestati di partecipazione all’International Summer School. A seguire, a chiusura dell’evento, ci sarà un concerto di musica live della formazione “Maniera d’Autore”.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.