Avvenire di Calabria

Da lunedì 3 settembre i collegamenti su strada saranno operativi per la prima volta in 32 località calabresi

Calabria, arriva il servizio Flixbus (tranne a Reggio e Vibo)

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Da lunedì 3 settembre FlixBus sarà operativa per la prima volta sulle strade calabresi. Dalla prossima settimana, grazie alla collaborazione con gli operatori storici del territorio IAS e Romano si potrà viaggiare da 26 località della provincia di Cosenza e 6 località della provincia di Crotone verso numerose destinazioni italiane e, con un solo cambio, verso 2.000 mete in tutta Europa.

Cosentino: dal Pollino a Rende, saranno 26 località della provincia collegate alla rete europea di FlixBus. Sono 26 le località del Cosentino che, da lunedì 3 settembre, saranno collegate, per mezzo della rete di autobus intercity di FlixBus, con 2.000 destinazioni in tutto il continente, spesso con un solo cambio.

Da Cosenza e Rende, oltre che da vari comuni della Valle del Crati come Acri, Bisignano, Luzzi, Tarsia e San Demetrio Corone, si potranno ad esempio raggiungere Napoli, Roma e Firenze, da cui proseguire verso Milano, Torino, Genova, Bologna e Venezia e tante altre, fino a mete europee come Parigi, Barcellona, Berlino.

Dal litorale ionico, partendo da Sibari, Corigliano, Rossano, Crosia, Calopezzati, Pietrapaola, Mandatoriccio e Cariati, si potrà arrivare, tra le altre, a Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Firenze e Bari, e con una sola interconnessione si potrà viaggiare, ad esempio, tra Corigliano e Monaco di Baviera con cambio a Bologna, oppure tra Cariati e Francoforte con cambio a Roma. Anche dal Pollino si potranno raggiungere Napoli, Roma e Firenze grazie alle corse da Mormanno.

Crotonese: da Torretta a Cutro, sei località della provincia saranno allacciate al network di FlixBus. In provincia di Crotone sono sei le località che da lunedì 3 settembre saranno operativamente allacciate alla rete di FlixBus e, quindi, collegate con 2.000 destinazioni europee. Da Crotone, Marina di Strongoli, Torre Melissa, Cirò Marina e Torretta Crucoli si potranno raggiungere, tra le altre, Taranto, Bari, Napoli, Roma, Firenze, Bologna, Milano e Torino. A Milano e Torino si potrà arrivare anche da Cutro.

Articoli Correlati

Savino (Cei) in Moldavia, visita al vescovo di Chisinau

Dopo essere stato ad Odessa, in Ucraina, in rappresentanza della Cei in occasione della tappa della Carovana della Pace, il vescovo Savino è stato in Moldavia: dall’inizio della guerra, qui accolti oltre 400 mila profughi.