Avvenire di Calabria

È stata condannata ad un anno di reclusione, con pena sospesa, l’ex assessore ai lavori pubblici del comune

Caso Miramare, Marcianò condannata a un anno di reclusione

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

È stata condannata ad un anno di reclusione, con pena sospesa, l’ex assessore ai lavori pubblici del comune di Reggio Calabria, Angela Marcianò, che aveva scelto il rito abbreviato nel cosiddetto “caso Miramare”.

Il giudice Sergi ha inflitto una pena superiore ai dieci mesi di reclusione per i reati di abuso d’ufficio e falso ideologico richiesti dal pm Walter Ignazitto nei confronti dell’ex assessore comunale nei mesi scorsi proprio nell’ambito del processo “Miramare”, per il quale sono rinviati a giudizio anche il sindaco Giuseppe Falcomatà, e diversi assessori, ex assessori e burocrati.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.