Avvenire di Calabria

Gli adulti rifletteranno sulla “Laudato Sì”

Cassano, L’Azione Cattolica si prepara al campo estivo

La scadenza delle iscrizioni è prevista entro il 31 luglio

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

«È quasi per tradizione organizzare il Campo Estivo per il Settore Adulti al Seminario Vescovile di Mormanno. Quest’anno si svolgerà dal 1 al 3 settembre e la riflessione si aprirà sulle tematiche dell’Enciclica di Papa Francesco “Laudato Si’”. Sappiamo bene quanto sia importante vivere esperienze come queste e viverle insieme, in sinodalità. Proprio alla luce di ciò l’equipe del Settore Adulti, in accordo con la Presidenza diocesana, ha deciso di invitare, non solo i soci di AC, ma tutti gli adulti delle parrocchie presenti nel nostro territorio diocesano.» E’ questo l’incipit dell’invito dei vice presidente del settore adulti, Pio Paternostro e Mara Vincenzi e dell’assistente don Gianni Di Luca.

«L’argomento – spiegano i responsabili – è più che attuale, l’ambiente non può continuare ad essere oggetto di una politica scellerata che orienta le scelte unicamente in una prospettiva tecnico/scientifica o prettamente economica. L’orientamento politico deve avere origine da valutazioni culturali ed etiche. La terra, la Casa dell’Uomo, va protetta, va salvata dalla autodistruzione. La biodiversità, pertanto è un bene da difendere, non da annientare per ragioni di profitto. È importante rendersi conto che alle generazioni future va garantita una esistenza qualitativamente certa. È importante rendersi conto che i beni naturali sono di tutto il genere umano.» Il Settore Adulti di Azione Cattolica della nostra diocesi, partendo da queste considerazioni, affronterà gli argomenti trattati dal Papa nei vari capitoli della Enciclica.

«Quest’anno – continuano i rappresentanti dell’AC – abbiamo voluto abbandonare lo schema dei precedenti Campi Estivi, nei quali il confronto formativo si racchiudeva nell’ambito degli iscritti e degli assistenti di turno. Intanto abbiamo voluto scomodare Giorgio Caproni aggiungendo al titolo principale il significativo sottotitolo tratto dalla sua poesia “Versicoli quasi ecologici”: “L’Amore finisce dove finisce l’erba e l’acqua muore”. Quest’anno ci avvaliamo della presenza del Dottore in Chimica Leonardo De Marco, Professore all’ITIS di Castrovillari, il quale nel suo intervento affronterà dal punto di vista scientifico i temi trattati nel primo Capitolo dell’Enciclica. Seguirà l’intervento Spirituale dell’Assistente del Settore Adulti Don Gianni Di Luca, il quale si soffermerà maggiormente sul secondo capitolo dell’Enciclica. Successivamente nell’arco della stessa giornata di sabato ci trasferiremo in montagna a Piano Ruggio per una breve escursione, accompagnati dal nostro iscritto, la Guida Ambientale Ottavio Perrone, il quale durante la passeggiata verso il “Belvedere”, immersi nella natura, presenterà la Biodiversità presente nel Parco Nazionale del Pollino. Nei pressi del “Belvedere” alle 17,30 Sua Eccellenza il Vescovo Monsignor Francesco Savino Celebrerà la Santa Messa.

A conclusione del Campo, la domenica, è previsto l’intervento del Responsabile della Formazione di AC, Sira Sarno, sul quarto capitolo della Enciclica. Va sottolineato che giornalmente non sarà assolutamente tralasciata la Preghiera.» La scadenza delle iscrizioni è prevista entro e non oltre il 31 luglio.

Articoli Correlati

«La Laudato sì ci ha svegliati dal sonno della ragione»

L’assunto di base dell’incontro è stato che non si può tornare più indietro: è necessario «un nuovo umanesimo» proprio alla luce dell’enciclica sulla cura della casa comune. «Tornare indietro significa portare il mondo al declino»

Il messaggio di mons. Satriano per la Settimana della Laudato Sì

«Domenica 24 maggio è giornata di Preghiera, dedicata ad un’invocazione accorata ed unanime, perché il cuore di tutti si apra alla contemplazione del “dono” ricevuto da ciascuno attraverso le realtà creaturali affidate alla nostra custodia e cura»

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.