Avvenire di Calabria

Il Club Service: «Da anni ormai rinnoviamo la nostra collaborazione nella giornata nazionale»

Colletta Alimentare/3. I volontari reggini: «Felici di aiutare»

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’esperienza del servizio spesso nasce e si sviluppa da un intenzione comune. Pubblichiamo la testimo- nianza di un gruppo di volontari che annualmente operano al servizio del Banco Alimentare in occasione della consueta Colletta di fine novembre. «Siamo un Club Service – spiegano i soci del Rotaract Club di Reggio Calabria – e da anni ormai rinnoviamo la nostra collaborazione nella giornata nazionale della Colletta alimentare». Una scelta che di anno in anno si ripete in modo responsabile ben consapevoli delle difficoltà emotive da affrontare. «Non è mai facile stare all’ingresso di un supermercato ed ogni anno avere a che fare con persone e opinioni diverse: dalla signora anziana, al signore che è sempre di fretta, al bimbo innocente che capisce più di altri, ma noi non molliamo e andiamo avanti tutta la giornata, sempre col sorriso, per trasmettere un messaggio di condivisione, di aiuto, non solo materiale, ma anche spirituale, perché a volte da un piccolo gesto, fatto al più bisognoso, riaffiora in noi un sentimento pieno di fede e di amore che fa stare bene». Un caleidoscopio di emozioni tenute insieme dalla gratuità del dono. «A fine giornata, dopo aver chiuso gli scatoloni e ultimate le consegne, ci sentiamo sereni e felici, – concludono i volontari – perché la solidarietà è di nuovo scesa in campo, perché insieme abbiamo aggiunto un altro piccolo mattone, coinvolgendo la società a venire incontro a quelle che sono le esigenze e i disagi di qualcuno che ha veramente bisogno di aiuto».

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.