Avvenire di Calabria

I dati del bollettino di oggi, 17 giugno, relativo alle province calabresi: scopri i dettagli diffusi dalla Regione Calabria

Coronavirus, i dati di oggi: 69 positivi su 2.300 tamponi in Calabria

Intanto ufficializzata, da lunedì, la zona bianca anche in Calabria. Fine del coprifuoco e parvenza di ritorno alla normalità

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 905603 (+2.300).

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 68417 (+69) rispetto a ieri.

Questi sono i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.PP. della Regione Calabria.
Territorialmente, dall'inizio dell'epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:
– Catanzaro: CASI ATTIVI 445 (25 in reparto, 2 in terapia intensiva, 418 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 9761 (9619 guariti, 142 deceduti)
– Cosenza: CASI ATTIVI 5951 (42 in reparto, 4 in terapia intensiva, 5905 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 16865 (16313 guariti, 552 deceduti)
– Crotone: CASI ATTIVI 115 (10 in reparto, 0 in terapia intensiva, 105 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 6417 (6318 guariti, 99 deceduti)
– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 612 (43 in reparto, 4 in terapia intensiva, 565 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 22329 (21997 guariti, 332 deceduti)
– Vibo Valentia: CASI ATTIVI 147 (4 in reparto, 0 in terapia intensiva, 143 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 5367 (5275 guariti, 92 deceduti)

I casi positivi sono così suddivisi territorialmente: 5 Catanzaro, 41 Cosenza, 6 Crotone, 13 Reggio Calabria, 4 Vibo Valentia.

Sono tre* i decessi registrati nel bollettino odierno. I nuovi guariti sono 147. Gli attualmente positivi scendono a 7.336. Calano i ricoveri in area medica: -17 (123 totale); un nuovo ingresso in Terapia intensiva (totale 11).

*L' ASP di Cosenza comunica che: "Il decesso registrato oggi è avvenuto il 10/04/2021 (il caso, sintomatico e con link epidemiologico, è stato diagnosticato con solo test antigenico)."

L' ASP di Catanzaro comunica che: l'incremento odierno è di 5 nuovi positivi, c'è stato un decesso in Malattie infettive del Presidio Pugliese appartenente all'ASP di Catanzaro e un nuovo ingresso in malattie infettive dell'UOA Mater Domini".

Zona Bianca

L'estate inizia con l'Italia in bianco e lo stop del coprifuoco. La data da cerchiare sul calendario è infatti quella di lunedì 21 giugno: il giorno del solstizio sarà anche quello in cui, per decreto, scompare il coprifuoco, fissato attualmente a mezzanotte per le regioni in fascia gialla. Non ci saranno limiti orari per la prima volta in Italia dopo il 3 novembre 2020, oltre sette mesi fa, quando in piena seconda ondata fu istituito il coprifuoco dalle 22 alle 5, spostato poi il mese scorso alle 23 e infine alle 24. 

L'abolizione del coprifuoco, di fatto, avrà un peso solo in Val d'Aosta, che il 21 giugno sarà l'unica regione rimasta gialla. A entrare nella zona a minori restrizioni saranno infatti Sicilia, Marche, Toscana, Provincia di Bolzano, Calabria, Basilicata e Campania. Tutte con incidenza abbondantemente sotto i 50 casi per centomila abitanti già da due monitoraggi consecutivi, a conferma di un trend di calo che vede l'incidenza nazionale crollata in un mese da oltre 100 casi per centomila a meno di 20 casi per centomila. Ne servono tre per entrare in zona bianca, sara' quindi il report della Cabina di Regia di domani, con ogni probabilità, a certificare la promozione di queste 6 Regioni. A inaugurare la zona bianca che certifica il graduale ritorno alla normalità (dopo l'esperimento di primavera della Sardegna, durato poco) erano state a fine maggio Friuli Venezia Giulia, Molise e la stessa Sardegna. La settimana successiva è stata la volta Abruzzo, Liguria, Veneto e Umbria, mentre da lunedì scorso sono in bianco anche Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Emilia Romagna e Provincia di Trento. Alla Val d'Aosta, invece, toccherà aspettare fino al 28 giugno per completare le tre settimane sotto soglia. Per allora, salvo risalite repentine della curva epidemica per ora non all'orizzonte, tutta la Penisola sarà bianca.

Articoli Correlati

Balzo di positivi in Calabria, oggi sono 110

Balzo di positivi in Calabria. Secondo l’ultimo bollettino della Regione sull’emergenza Covid-19, oggi si contano ben 110 casi in più di soggetti che hanno contratto il virus su tutto il territorio regionale

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.