Avvenire di Calabria

Ecco il primo numero del 2020 de L'Avvenire di Calabria, in uscita - come ogni domenica dal 2016 - in combinato con Avvenire

Domenica in edicola. La Calabria al voto: «Mai più baratti»

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ecco il primo numero del 2020 de L'Avvenire di Calabria, in uscita - come ogni domenica dal 2016 - in combinato con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. L'apertura di questa edizione del settimanale dell'arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova è dedicata al messaggio della Conferenza episcopale calabra in occasione delle prossime elezioni regionali che si terranno il 26 gennaio.

 
Proponiamo, inoltre, un ampio approfondimento sui candidati alla tornata elettorale, con particolare riferimento alla circoscrizione sud, ossia quella ricalcante il territorio dell'area metropolitana di Reggio Calabria. Sempre rispetto all'attualità, focus sull'avvio del restauro della Vara della Madonna della Consolazione che è iniziato proprio oggi a Palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale della Calabria.
 
Per la società vi suggeriamo la lettura del nostro dossier dedicato alle donne: partiamo dalla lettera - in esclusiva - di Maria Antonietta Rositani, vittima di violenza del marito che pochi mesi fa ha provato a darle fuoco. Nelle nostre pagine potrete leggere la sua testimonianza, ma anche il grande lavoro fatto dall'Osservatorio regionale sulla violenza di genere.
 
Non mancano gli spunti di vita ecclesiale e il racconto del Natale nelle comunità reggine. Tutto potrete trovarlo in edicola o, se vivete a Reggio Calabria, in tutte le parrocchie della diocesi.

Articoli Correlati

alloggi popolari

Domenica in edicola. Alloggi popolari, alternative cercasi

Nuovo numero di Avvenire di Calabria, tema d’apertura dedicato agli alloggi popolari a Reggio Calabria. Il settimanale diocesano di Reggio-Bova, come ogni domenica, uscirà domani con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani.