Avvenire di Calabria

La candidata del centrosinistra a governatore ha incontrato il pastore della Chiesa lametina

Il vescovo di Lamezia Terme incontra Amalia Bruni

Un confronto sulle motivazione alla base della candidatura. Con le parole di Paolo VI

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il vescovo di Lamezia Terme incontra Amalia Bruni. Monsignor Giuseppe Schillaci si è soffermato per un confronto con la candidata del centrosinistra a governatore della Calabria. La tecnica prestata alla politica: «Incontro commuovente».

Il vescovo di Lamezia Terme incontra Amalia Bruni

La candidata del centrosinitra a governatore della Calabria ha incontrato il vescovo di Lamezia Terme. Un incontro «bello, intimo, a tratti commovente» quello tra Amalia Bruni e monsignor Giuseppe Schillaci.

Un confronto sui «problemi della nostra Terra, per la sfiducia della gente nei confronti delle istituzioni e della politica e per questo stato di grande difficoltà nella quale ci troviamo». Queste le parole usate da Amalia Bruni. La tecnica prestata alla politica, dopo circa un'ora di colloquio, si è dimostrata particolarmente contente.

Secondo la Bruni, l'obiettivo comune è quello di «ridare speranza a tutti». Tra i testimoni citati da Schillaci c'è Paolo VI. In particolare, il vescovo di Lamezia ricorda un episodio di quando il cardinale Montini era vescovo di Milano. «Prima di pensare a creare una società cristiana, dobbiamo pensare a creare una società», le parole del Papa.

«Ricostruire un tessuto sociale che oggi è lacerato, occuparsi delle necessità della gente per i dare fiducia e speranza a chi non si aspetta più niente», invece è l'obiettivo da raggiungere in Calabria. Sul quale convergono la Bruni e il vescovo Schillaci.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.