Avvenire di Calabria

Il capogruppo a Palazzo San Giorgio, Mary Caracciolo, evidenzia come un mese fa fu annunciato l'avvio del servizio

La denuncia di Forza Italia: «Non ci sono assistenti educativi»

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Mary Caracciolo * - Ennesima promessa disattesa da parte del Comune di Reggio Calabria che lo scorso mese aveva rassicurato le famiglie dei bambini disabili di Reggio Calabria e gli assistenti educativi che giorno 15 Ottobre avrebbe preso certamente avvio il servizio di assistenza educativa che deve essere erogato dal Comune. Ed invece nonostante sia passato un mese dall’inizio della scuola, l’unica certezza è il sevizio non ha preso avvio. Abbiamo chiesto diverse volte massima celerità perché il servizio di assistenza educativa è fondamentale per i bambini, che oggi devono pagare l’inefficienza dell’Amministrazione Falcomatà, rea di aver creato solo continui disagi a famiglie, lavoratori e soprattutto minori. Troppi i disagi creati che oggi non si limitano solo al grave problema dei forti ritardi nei pagamenti, ma che ledono la dignità di intere famiglie reggine. Non ci sono giustificazioni, chiediamo che si avvii il servizio per tutti e quattro i lotti in tempi celeri in assoluta trasparenza, di modo tale che sia garantita altresì la qualità del servizio stesso, che non dimentichiamo mai ha ricadute fondamentali sui minori. Non bastano le parole per tutelare i bambini, servono azioni e servizi.

* capogruppo Forza Italia in Consiglio comunale

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.