Avvenire di Calabria

Il carisma delle Suore Missionarie dell’Immacolata, è la viva passione di annunciare il Regno di Dio a tutti

La diocesi di Rossano ha accolto le Suore dell’Immacolata

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Domenica 15 dicembre la Diocesi di Rossano-Cariati ha accolto con gioia, nella struttura di Santa Maria delle Grazie - Area urbana Rossano - le Suore Missionarie del’Immacolata. Alle ore 10.30 si è svolta la Celebrazione eucaristica, presieduta da S. E. l’Arcivescovo Mons. Giuseppe Satriano, alla quale sono stati presenti suor Antonia e suor Agnese, le due religiose che inizieranno il loro servizio di animazione missionaria in tutto il territorio diocesano.
Il carisma delle Suore Missionarie dell’Immacolata, è la viva passione di annunciare il Regno di Dio a tutti. “Crediamo di aver ricevuto da Dio il dono e il compito di metterci totalmente al servizio della missione di far giungere, con le parole e le opere, la Buona Notizia del Signore Gesù a tutti, soprattutto a chi ancora non la conosce e a chi ha più bisogno che qualcuno si “faccia prossimo”, perché Dio ci è Padre”.
Una Congregazione, quindi, missionaria nel senso più vasto e più alto della parola. Così l’hanno voluta le fondatrici, Madre Giuseppina Dones e Madre Igilda Rodolfi, lasciandosi toccare dalle parole del loro Fondatore, il Beato padre Paolo Manna.

Articoli Correlati

50 anni fa a Riace il ritrovamento dei Bronzi

Era il 16 agosto del 1972 quando al largo delle coste di Riace, in Calabria, dopo una segnalazione del sub Stefano Mariottini, i carabinieri riportavano alla luce due statue uniche al mondo, i Bronzi di Riace.

Scilla e la devozione per San Rocco

La Chiesa celebra oggi San Rocco, tra i santi più illustri del secolo XIV e uno dei più cari a tutta la cristianità. Da quasi sei secoli, la comunità di Scilla, rinnova il suo legame con il Santo Patrono.