Avvenire di Calabria

È in esame il bonus matrimonio 2021, la misura che permetterebbe di coprire le spese legate a quel giorno

La proposta del bonus matrimonio per i futuri sposi

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La commissione bilancio della Camera dei deputati sta prendendo in esame il bonus matrimonio 2021, la novità per i futuri sposi introdotta con un emendamento al decreto bilancio. Considerata l’emergenza sanitaria, infatti, molte coppie hanno deciso di rinviare le nozze al 2021 e proprio per loro è stato pensato tale incentivo. Un’iniziativa che permetterebbe di coprire le spese legate alla celebrazione del matrimonio, documentate e sostenute in Italia. Nello specifico, a partire dal 1 gennaio 2021, agli sposi spetterebbe una detrazione sulle spese sostenute pari al 25% delle stesse fino ad un ammontare massimo totale non superiore ai 25.000 euro. Dunque i matrimoni celebrati nel 2021 permetterebbero di recuperare i costi in sede di dichiarazione dei redditi, tramite 5 quote annuali di pari importo.Tra le spese ammesse alla detrazione prevista dall’emendamento ci sono quelle riferite all’affitto dei locali, al servizio di ristorazione o catering, agli abiti degli sposi, al lavoro di wedding planner, al servizio di trucco e acconciatura al lavoro del fotografo e agli addobbi floreali.

Articoli Correlati

nullità matrimonio calabria

Nullità del Matrimonio, in Calabria risposte celeri e attente alle persone

Le cause di nullità del matrimonio in Calabria rilette dal Vicario giudiziale, monsignor Enzo Varone, in un’intervista esclusiva per Avvenire di Calabria. Da poco si è conclusa l’Inaugurazione dell’Anno giudiziario del Tribunale ecclesiastico interdiocesano calabro e d’Appello, leggi anche le parole del relatore, il vicepresidente della Cei, monsignor Francesco Savino.