Avvenire di Calabria

L'allenatore romano troverà una squadra con un'identità delineata

La Viola riparte da coach Marco Calvani

Federico Minniti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Viola, il progetto tecnico per la stagione 2017/2018 inizia a prendere forma. Infatti è stato contrattualizzato Marco Calvani, coach romano di grande esperienza, che proprio con la Virtus Roma ha raggiunto i più importanti obiettivi in carriera. L'anno scorso l'esonero a Recanati dopo una stagione travagliata. A Calvani verrà affiancato un nuovo vice-allenatore di esperienza ed esterno al mondo-Viola. Uno staff tecnico che quindi è volto al rinnovamento seppur verranno confermate alcune importanti figuri tra la panchina e il campo.

Sembra, infatti, certa la permanenza di Lorenzo Caroti, Agustin Fabi e Patrick Baldassarre. Questa sarà l'ossatura centrale della squadra che sarà puntellata dalla probabile conferma del giovane Celis Taflaj e la società sta sondando il terreno per Riccardo Rossato, aggregato - in prestito - sul finale della scorsa stagione.

Se si dovessero concretizzare anche quest'ultimi ingranaggi il mercato del Gm Condello sarà rivolto all'acquisto dei due americani: il primo identikit porta ad una point guard, il secondo ad un lungo che si sappia ben amalgamare alle caratterische di Baldassarre. Sarà una scelta bivalente, quella sui giocatori a stelle e strisce: si tratta un colored che conosce molto bene il campionato italiano, mentre l'altra colpo sarà un rookie. Si punterà sull'esperienza per gli altri due tasselli italiani: un play (Marulli a quanto pare non sarà confermato) ed un esterno che dia minuti e qualità.

Articoli Correlati

Viola Reggio Calabria, avviata la liquidazione della società

Il club neroarancio ha avviato le procedure previste dalla legge per la nomina di un liquidatore, il quale si interfaccerà con il comitato costituito ”Mito Viola” per salvaguardare l’azienda dal punto di vista finanziario e sportivo.

Viola Reggio Calabria, è corsa contro il tempo

Dopo le annunciate dimissioni (ma non formalizzate) del presidente Aurelio Coppolino, lo scorso 3 novembre, la società neroarancio è passata «nella mani» del sindaco Giuseppe Falcomatà: tra raccolta-fondi dei tifosi e la ricerca di una proprietà.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.