Avvenire di Calabria

L'acqua scorre dal 1996 e sta creando danni ingenti a tutto il quartiere

L’acquedotto dimenticato di Reggio (video)

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Vi mostriamo - in anteprima - delle immagini di un reportage che troverete in edicola domenica nel nuovo numero de L'Avvenire di Calabria.
Si tratta di una storia di ordinaria incuria vissuta a San Salvatore di Cataforio, periferia suburbana della città metropolitana di Reggio Calabria. Ci troviamo nella vallata del Sant'Agata dove una perdita idrica è segnalata dal 1996.
E non sono mancate le risposte formali dell'Amministrazioni Comunali. Atti, poi, disattesi per l'assenza cronica di intervento.
Vi mostreremo queste carte, chiedendo conto a Palazzo San Giorgio. E se vi sembra che quello che state vedendo è già abbastanza paradossale, domenica la realtà potrà superare la vostra fantasia.

Articoli Correlati

Un piccolo gesto può regalare un sorriso

Si chiama “Dacci un taglio e regala un sorriso” l’iniziativa che intende promuovere una raccolta di capelli per realizzare parrucche da donare ai pazienti oncologici sottoposti a terapie.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.