Avvenire di Calabria

La decisione da parte della Questura a seguito del tavolo tecnico per l'aumento dei casi di Coronavirus delle ultime settimane

Non verrà esposto il quadro della Madonna sul sagrato del Duomo

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La ripresa della crescita della diffusione del virus covid 19 in tutto il territorio nazionale richiede una maggiore attenzione da parte di tutti nei momenti di aggregazione civile e religiosa nei quali possono crearsi assembramenti.

Per tale motivo, a seguito di tavolo tecnico tenutosi per la pianificazione dei servizi di ordine e sicurezza pubblica in relazione alle festività mariane, la Questura ha stabilito che la Sacra Effige della Madonna della Consolazione, nella giornata di martedì 15 settembre 2020, non sarà esposta all’esterno della Basilica Cattedrale.

Rimangono invariate tutte le altre celebrazioni religiose programmate, con la possibilità di visitare all’interno della Basilica Cattedrale la Sacra Effige della Madonna della Consolazione e di partecipare alle messe in calendario, dalle ore 07.00 alle 22.00 nelle giornate del 12-13 e 14 settembre e fino alle ore 23.00 nella giornata di martedì 15 settembre.

Si rammenta l’uso delle mascherine o altre protezioni idonee a proteggere le vie respiratorie, in tutti i luoghi chiusi e all’aperto accessibili al pubblico, nelle circostanze in cui la distanza interpersonale non potrà essere rispettata, fermo restando il divieto di assembramento ed il rispetto delle misure igieniche di prevenzione.

Articoli Correlati

covid in Calabria

Covid in Calabria, aumentano i contagi: il bollettino

Di nuovo in salita il numero dei contagi registrato in Calabria. Sale anche il tasso di positività nelle ultime 24 ore. Ma cresce anche il numero dei tamponi effettuati, rispetto allo stesso periodo clou della pandemia.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.