Avvenire di Calabria

Si tratta di un'attenzione specifica rivolta ai giovani (e ai loro genitori) rispetto al tema delle dipendenze

Parco della Mondialità, al via una serie di iniziative promosse dal Cereso

Il progetto si intitola "Ri-incontriamoci, ri-giochiamoci. Dipende da te" ed è sostenuto dai fondi 8xmille

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il progetto si intitola "Ri-incontriamoci, ri-giochiamoci. Dipende da te" ed è sostenuto dai fondi 8xmille. Si tratta di un'attenzione specifica rivolta ai giovani (e ai loro genitori) rispetto al tema delle dipendenze.

A promuovero sono la Caritas diocesana di Reggio Calabria - Bova e il Centro reggino di Solidarietà (Cereso) presso il Parco della Mondialità a Gallico, periferia a nord della Città dei Bronzi.

Nello specifico si tratta di uno spazio di ascolto e orientamento, in grado di accogliere, sostenere e fornire informazioni di tipo preventivo e di riduzione dei rischi connessi alla dipendenza con o senza sostanza. Su appuntamento, mamme e papà potranno incontrare diverse figure professionali pronte ad accoglierli e sostenerli nelle sfide della genitorialità.

Sempre al Parco della Mondialità di Gallico, poi, si svilupperà settimanalmente un gruppo di confronto - rivolto ai giovani dai 16 ai 25 anni - sul tema delle dipendenze. Al numero 3317586166, inoltre, sarà possibile fissare un colloquio privato informativo e di orientamento per chiunque ne sentisse l'esigenza.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.