Raganello. Sequestrato il canyon della tragedia – avveniredicalabria

avveniredicalabria

A disporre il provvedimento è stato il procuratore di Castrovillari, Eugenio Facciolla, che ha aperto un fascicolo contro ignoti

Raganello. Sequestrato il canyon della tragedia

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

E' stato eseguito il sequestro probatorio dell'area del torrente Raganello ricadente nel territorio del comune di Civita, dove lunedì sono morti 10 escursionisti per un'onda anomala. A disporre il provvedimento è stato il procuratore di Castrovillari, Eugenio Facciolla, che ha aperto un fascicolo contro ignoti ipotizzando i reati di omicidio colposo, lesioni colpose, inondazione e omissione d'atti d'ufficio.

Articoli Correlati

2 agosto, 40 anni fa la strage alla stazione di Bologna

40esimo anniversario dalla strage della stazione di Bologna: il tradizionale corteo è stato sospeso per motivi di sicurezza, ma ci si potrà riunire a piazza Maggiore previa prenotazione. La cerimonia sarà trasmessa sui canali social del Comune di Bologna

Anpi Reggio Calabria ricorda la strage di Ustica

Un importante ciclo di iniziative programmato dall’Anpi di Reggio ha come tema centrale quello della narrazione/ricostruzione delle stragi che fin dal 1947 hanno segnato/accompagnato la storia della Repubblica Italiana. La solidarietà ai familiari delle vittime

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.