Reggio avrà la sua prima ”casa dell’acqua” sul Calopinace – avveniredicalabria

avveniredicalabria

Iniziativa congiunta di Atam, Comitato Corso Sud e dell'azienda Termocasa

Reggio avrà la sua prima ”casa dell’acqua” sul Calopinace

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Casa dell’acqua è finalmente realtà. Il Comitato Corso Sud si pone, ancora una volta, come soggetto attivo nel ricercare soluzioni utili alla comunità, a quella parte di territorio della città di Reggio Calabria ove opera. L’idea di realizzare una casetta dell’acqua, a disposizione dei cittadini, è stata decisa, nel corso di una riunione del direttivo, parecchi mesi fa. Bisognava trovare, senza gravare sui bilanci degli enti pubblici, soluzioni e sinergie concrete. Da una parte l’Atam, dall’altra Termocasa, hanno condiviso il percorso del Comitato. L’Azienda trasporti cittadina, si è dimostrata ancora una volte sensibile. Termocasa invece ha fortemente creduto nel progetto, facendo cospicui investimenti. Il Comitato ha ristrutturato, a proprie spese, il chiosco presso il Ponte Calopinace. Una struttura chiusa da tempo adesso recuperata e pienamente fruibile. All’interno della struttura sarà operativo un info point turistico, la biglietteria dell’Atam con vendita di titoli di sosta e viaggio e la casetta dell’acqua. I cittadini, a prezzi competitivi potranno acquistare in modo automatico acqua liscia, fresca o gasata. L’inaugurazione è prevista per oggi, lunedì 6 agosto alle ore 18.30. Saranno presenti i componenti del Direttivo del Comitato Corso Sud, i vertici dell’Atam e l’amministratore di Termocasa.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.