Reggio Calabria, in arrivo la ”stangata” dei tributi locali – avveniredicalabria

avveniredicalabria

Il Comune posticipa la scadenza della Tari al 28 febbraio accorpandoli col pagamento del servizio idrico

Reggio Calabria, in arrivo la ”stangata” dei tributi locali

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Su indicazione del Comune di Reggio Calabria, la società Hermes Servizi Metropolitani comunica la “possibilità di provvedere entro il 28 febbraio 2021 al pagamento del saldo Tari 2020 e dei consumi del Servizio idrico saldo 2018/acconto 2019.Pertanto, il corrente pagamento della Tari e del Servio idrico, potrà avvenire anche oltre l’originaria scadenza del 30 gennaio 2021 e comunque non oltre il 28 febbraio 2021. In continuità con le misure già adottate per per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro , si ricorda che l’accesso agli sportelli informativi della società Hermes Servizi Metropolitani è consentito solo previo appuntamento da prenotare tramite gli appositi canali messi a disposizione e consultabili sul sito internet www.hermesrc.it”.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.