Avvenire di Calabria

Promosso a pieni voti il portiere Cucchietti che ha anche parato un rigore

Rende-Reggina, sconfitta cocente per gli amaranto (le pagelle)

Enzo La Piana

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Esordio amaro per gli amaranto nella loro prima uscita in campionato, nonostante la superiorità dimostrata nei confronti del Rende. De Francesco al 20’colpisce su punizione la traversa nella prima frazione di gioco. Troppe le occasioni fallite dagli amaranto. Un positivo Cucchietti, il migliore dei suoi, para un calcio di rigore a Vivacqua al 90°, confermando la sua buona prestazione. La Reggina esce dal Lorenzon di Rende  con una sconfitta sicuramente evitabile e forse anche immeritata.

Le pagelle amaranto

CUCCHIETTI 7 (il migliore)- Provvidenziale la parata d’istinto nel primo tempo. Sul gol silano non può nulla, nel finale evita che il Rende possa dilagare, parando anche un calcio di rigore.

LAEZZA 5.5 - Ha alternato buone chiusure a momenti di amnesia.

MEZAVILLA 5.5- Adattato da centrale difensivo, rovina una buona prova facendosi bruciare sul tempo da Ricciardo nell’ episodio del gol dei padroni di casa.

SOLERIO 5.5- Troppo in ritardo sulle ripartenze rendesi. Ingenuo nell’errore che ha portato il Rende dal dischetto.

PORCINO 6- Corsa e sostanza non mancano.Calato nel finale dopo aver sprecato un’ottima opportunità.

MARINO 6- Ha messo in mostra buone geometrie di gioco.Dal 12′ st FORTUNATO 6- Prova sufficiente.Risolve con freddezza un pericolosissimo contropiede avversario.

DE FRANCESCO 6,5 - Si è visto negare la gioa del gol dalla traversa. E’ sempre lui che detta i tempi alla squadra finchè ha fiato. In calo nel finale di gara.

GARUFI 6- Non si è proposto molto, ma ha dato manforte ai compagni di reparto. Dal 40′ st SILENZI s.v.

BEZZICCHERI 6- Mobile. Ha la palla buona, ma stavolta la mira è imprecisa. Dal 28′ st SPARACELLO sv-

TULISSI 6 -  Ha dimostrato di avere qualità.

SCIAMANNA 4 - In serata no. Si è divorato letteralmente due gol che avrebbero messo la partita degli amaranto su altri binari.

Articoli Correlati

Monsignor Morosini chiama Mario Situm: «Grazie»

Dopo la gara di venerdì scorso a Venezia, l’amministratore apostolico di Reggio Calabria ha chiamato l’ala sinistra della Reggina. Il calciatore aveva dedicato il gol e la vittoria a Gesù: «Hai avuto coraggio: il coraggio dei semplici» ha detto il presule.