avveniredicalabria

In riferimento alla vicenda che ha visto per diversi giorni alcuni operai protestare sul tetto della scuola media ''Levi''

Rossano, la diocesi accanto agli operai in protesta

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

In riferimento alla vicenda che ha visto per diversi giorni alcuni operai protestare sul tetto della scuola media “Levi”, la Diocesi di Rossano Cariati si è resa presente attraverso la Caritas Diocesana, nella persona del suo direttore, don Stefano Aita, che nella serata di domenica ha interloquito con i tre operai accampati a diversi metri di altezza, manifestando loro vicinanza umana e comprensione, assicurandosi che avessero a disposizione almeno gli essenziali generi di conforto. Nel pomeriggio di oggi, lo stesso Arcivescovo, Mons. Giuseppe Satriano, ha inteso portare la vicinanza della Chiesa locale, per il tramite del Provicario generale, don Pino Straface, che giunto sul posto si è unito ai rappresentanti sindacali e alle forza dell’ordine, lì presenti per comunicare gli esiti dell’incontro tenutosi in mattinata in Prefettura.

L'Arcidiocesi, nell'augurarsi che le mediazioni fin qui condotte possano portare ad una soluzione della problematica, manifesta il suo apprezzamento per l'impegno posto in essere dalle varie istituzioni civili, militari e di soccorso, che si sono spese per un positivo esito della questione.

La mancanza del lavoro toglie la dignità del vivere e sta sempre più intaccando le nostre realtà, già povere. Queste situazioni denunciano il bisogno di una politica più lungimirante e meno clientelare, e allo stesso tempo la capacità di onestà da parte di ogni cittadino, chiamato a sottrarsi a forme di speculazione e di compromesso.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.