Avvenire di Calabria

Il Codex Purpureus Rossanensis, evangeliario greco miniato del VI secolo, è custodito nel Museo diocesano di Rossano

«Sfogliando il Codex», svelata nuova miniatura dell’evangeliario

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si è tenuta stamane, mercoledì 8 gennaio, alle 11, la prestigiosa cerimonia “Sfogliando il Codex”, che ha registrato lo sfoglio e l'esposizione di una nuova miniatura del Codex Purpureus Rossanensis, evangeliario greco miniato del VI secolo, custodito nel Museo Diocesano di Rossano e del Codex e tra i più preziosi esistenti al mondo, riconosciuto bene patrimonio dell’umanità da parte dell’Unesco.

La cerimonia della sfoglio è avvenuta presso il Museo Diocesano e del Codex alla presenza degli studenti del corso di Laurea in Scienze e Tecnologia per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali dell’Università della Calabria e con la partecipazione di monsignor Giuseppe Satriano, arcivescovo di Rossano-Cariati.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.