Avvenire di Calabria

In questi giorni già nella nostra regione ha trovato sostegno dal gruppo calabrese

Un pellegrino portoghese in Calabria, ripercorre il Cammino di Sant’Antonio

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sono i giorni in cui celebriamo Sant'Antonio di Padova, giorni speciali che viviamo nel ricordo dell'Ottavo Centenario della risalita di Sant'Antonio verso Assisi. È il ricordo del Cammino di Sant'Antonio, progetto voluto dai frati della Basilica del Santo e dall'Associazione "Il Cammino di Sant'Antonio". Un'idea che in Calabria è ormai realtà. «Purtroppo - spiega Antonino Modafferi del Cammino di Sant'Antonio - causa Covid, l'idea originaria di rivivere la risalita di Antonio è stata rimandata, ma il gruppo calabrese che ha curato la direttrice e individuato il tracciato che sarà poi rifinito in questi giorni è comunque impegnato in due iniziative».

La prima, l'adesione a #conAntonioinCammino, cammino diffuso e promosso a mezzo social dai frati di vocazione giovanile; «è questa un'occasione per segnare con le frecce ufficiali altri punti simbolo del tratto calabrese del Cammino dopo l'inaugurazione ufficiale avvenuta a San Marco Argentano nel 2019». La seconda iniziativa riguarda il sostegno a Jorge, «pellegrino portoghese che ha deciso di risalire l'Italia a piedi. Proprio in questi giorni Jorge è in Calabria e i componenti del nostro gruppo sono impegnati a sostenerlo quotidianamente».

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.