Avvenire di Calabria

La consegna è prevista entro la prossima festa di San Giorgio Martire, che sarà il 23 aprile 2020.

Una nuova icona donata alla Chiesa degli Artisti

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Mercoledì scorso si è svolto a San Giorgio al Corso un incontro sulla spiritualità e l’arte iconografica, tenuto dal maestro Sergej Tikhonov, noto iconografo russo originario di Mosca che, proprio nei giorni scorsi, ha inaugurato una esposizione di icone presso il Museo Sorrentino.

L’incontro di mercoledì scorso rientra nel percorso di catechesi parrocchiale voluto dal parroco, don Nuccio Cannizzaro, e condiviso in questa occasione della locale sezione dell’Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Per questa ragione era presente all’incontro anche il Priore dell’Ordine, monsignor Vittorio Luigi Mondello, arcivescovo emerito di Reggio Calabria – Bova.

Dopo il saluto introduttivo del parroco, il maestro Tikhonov, avvalendosi della collaborazione del pittore reggino Alessandro Allegra, ha esposto la sua riflessione con l’ausilio di 33 slides. L’iconografia è un viaggio spirituale, e Tikhonov ha accompagnato i suoi ascoltatori lungo questo viaggio fatto di immagini e preghiera. Prima ha spiegato come viene raffigurato il Cristo nelle icone bizantine e ortodosse, poi si è soffermato su alcuni ritratti della Vergine Maria, infine ha mostrato una documentazione fotografica raffigurante i vari stadi di lavorazione di un’icona che era esposta per l’occasione proprio nella chiesa di San Giorgio al Corso: un dipinto circolare che raffigurava i santi Pietro e Paolo in un fraterno abbraccio.

Particolarmente suggestiva la spiegazione dell’applicazione dell’oro sulle icone: si procede prima con l’applicazione di uno strato di argilla, poi si applica la foglia d’oro quattro carati e infine la si leviga a pietra. Al termine dell’incontro, l’avvocato Aldo Porcelli ha preso la parola in rappresentanza dell’Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme ed ha comunicato che i cavalieri e le dame hanno commissionato al maestro Tikhonov una icona della Madonna della Consolazione, raffigurata secondo la tradizione orientale. L’Ordine donerà l’Icona alla chiesa di San Giorgio al Corso. La consegna è prevista entro la prossima festa di San Giorgio Martire, che sarà il 23 aprile 2020.

Articoli Correlati