Avvenire di Calabria

Il plauso dell'Ufficio del garante metropolitano dell'infanzia e dell'adolescenza

A San Luca nasce il Consiglio comunale dei ragazzi

Il garante Mattia: «Vogliamo far vedere il bello insieme ai più piccoli»

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Pensato all’interno del Tavolo Tecnico Permanente per l’Infanzia e Minori a San Luca, il Consiglio Comunale dei Ragazzi è una novità importantissima per il paese aspromontano che diede i natali a Corrado Alvaro, considerato che offrirà ai giovanissimi la possibilità di far sentire la loro voce, far capire le loro esigenze, occuparsi direttamente delle cose che li riguardano, ideare dei progetti a favore della scuola e della comunità locale e realizzarli concretamente. E che il medesimo organismo sarà anche  uno  strumento  di educazione  civica, ambientale, sociale, culturale nonché un presidio di legalità che si propone di potenziare la capacità delle ragazze e dei ragazzi di confrontarsi fra loro e con gli adulti e di recepire in modo critico le idee altrui.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE



Il   Consiglio Comunale dei Ragazzi ha quale prerogativa azioni propositive e consultive,  esplicabili tramite  pareri o richieste d'informazione nei confronti del Civico Consesso e della Giunta su temi e problemi  riguardanti sia la complessa attività amministrativa del Comune che le varie esigenze ed istanze che provengono dal mondo dei ragazzi. Nello specifico, in materia di politica ambientale, sport, tempo libero, giochi, rapporti con l'associazionismo, cultura e spettacolo, pubblica istruzione, assistenza ai giovani e agli anziani, dispersione scolastica e bullismo e, inoltre, in prima persona, potrà promuovere iniziative di solidarietà a livello comunale, intercomunale, nazionale ed internazionale. 


La baby assemblea, che si rinnoverà con ogni anno scolastico, svolgerà le proprie funzioni in modo autonomo e libero e la propria organizzazione è disciplinata da un apposito regolamento. L’organismo, durante l'espletamento delle proprie funzioni, dovrà essere affiancato da una figura adulta, insegnante e/o  esperto di progettazione partecipata, che avrà la sola funzione di facilitatore, e da un'altra,  designata di volta in volta dal funzionario del Comune, che avrà il compito di redigere le proposte/deliberazioni, non vincolanti per un’Amministrazione comunale che comunque dovrà interloquire sulle stesse, e sarà affiancato da un delegato del Sindaco.


Il Consiglio Comunale dei Ragazzi, a rotazione e per sorteggio, verrà composto da studenti delle classi  V  e  IV  della  Scuola  Primaria e  delle  classi I, II e III della  Scuola Secondaria di I grado e il cui presidente sarà estratto tra quelli delle classi II e III della Scuola Secondaria di I grado.


“E’ con grande gioia che accolgo la nascita del Consiglio Comunale dei Ragazzi di San Luca. È una novità importantissima perché i più giovani potranno testimoniare i problemi che vivono ogni giorno e provare a risolverli insieme ai più grandi. E potranno proporre i progetti che hanno per il proprio futuro e per tutta la comunità sanluchese. Ed è importantissima perché la baby assemblea sarà una palestra civile e culturale nella quale si formeranno persone e cittadini e per grandi e piccini sarà punto di riferimento in più per la San Luca che vuole combattere la Ndrangheta. Questo organismo si caratterizzerà per la partecipazione dal basso e per la parità di accesso ad esso, visto il sorteggio che azzererà fattori alteranti, e di pensiero ed azione al suo interno. Il Consiglio Comunale dei Ragazzi è solo l’inizio, ci saranno altri progetti che stiamo pensando insieme alla locale Amministrazione Comunale. Vogliamo far vedere che San Luca non è solo Ndrangheta, ma è tanto altro di bello. E vogliamo farlo insieme ai giovani” ha affermato il Garante Mattia.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.