Avvenire di Calabria

Il quartiere di Reggio Calabria sarà invaso dai colori della gioia

Animazione di strada, torna «ArchiEstate»

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sta per iniziare ArchiEstate: in questo mese di Luglio viviamo la grande e lunga esperienza di ArchiEstate, trascorrendo con tutti i bambini che desiderano parteciparvi intense settimane di mare, giochi, serate, laboratori. Tutto in un'esplosione di vita e gioia bellissimi.
L'iniziativa estiva ha i medesi scopi educativi delle attività invernali, è, infatti, la conclusione del cammino svolto nell'anno e il rilancio per l'anno futuro. È occasione di incontro e di divertimento che coinvolge tutto il quartiere di Archi, tutti i luoghi, anche i più anonimi e, pur essendo specificatamente per ragazzi, riesce a coinvolgere giovani, famiglie e istituzioni. Vengono svolte le stesse attività dell'anno, ma in modo più intenso e prolungato, più vasto e visibile. Durante ArchiEstate il gruppo degli animatori si accresce notevolmente, grazie ai ragazzi che vengono dalle altre regioni d'Italia per fare questa esperienza di servizio, ma grazie anche e soprattutto a molti giovani di Archi che scelgono di vivere insieme così la loro estate per rendere migliore la propria terra, cominciando dai più piccoli.

Articoli Correlati

Morrone scrive agli studenti

Morrone scrive agli studenti: «Siate costruttori di un mondo umano»

La lettera inviata dal presule reggino in occasione dell’apertura dell’anno scolastico. L’invito a ripartire dopo il Covid: «Il desiderio di vivere insieme, di condividere una comune avventura, è grido insopprimibile dell’anima acutizzato dalla pandemia, segnalandoci che le relazioni sono come l’ordito e la trama che strutturano il nostro tessuto umano, il tuo»

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.