Avvenire di Calabria

La settimana scorsa l'esperienza residenziale a Tropea, 5 giorni di condivisione

Archiestate, campioni fuoricampo: proseguono le attività rivolte a giovani e adolescenti

Da oggi le attività di animazione di strada nel quartiere a nord di Reggio Calabria all'insegna delle beatitudini

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Anche quest’anno gli Animatori di Strada, il servizio di Animazione di Caritas Diocesana che le Suore Francescane Alcantarine svolgono nel quartiere di Archi insieme a tanti animatori volontari, ripropone l’esperienza di Archiestate.

La prima settimana dell’esperienza si è svolta in maniera residenziale per i ragazzi delle medie, a Tropea. Per 5 giorni, tra mare, giochi e serate, i ragazzi si sono interrogati sulla ricerca della felicità.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


“Sarà perché tutti la cerchiamo davvero la felicità, sarà perché fin dall'inizio avvertiamo che non è semplice trovarla o mantenerla mentre è dannatamente facile perderla e anche per poco, ma spesso il problema sta proprio in cosa intendiamo per felicità. Tutti la cerchiamo, ma ognuno a modo suo e con un'immagine sua. Qual è la vera felicità? Ed esiste una felicità valida per tutti?”
Utilizzando le "Beatitudini" (Mt 5,1-12) come testo in filigrana i ragazzi hanno colto che tutti possono essere felici in ogni condizione, e che la ricerca della felicita è il senso della nostra esistenza.

L’esperienza poi prosegue dal 18 luglio per le strade del quartiere con una settimana di giochi e attività per bambini e ragazzi. Il tema della felicità e la ricerca di percorsi per raggiungerla attraverso lo spirito e i principi di tanti sport diversi ci porterà a comprendere che il cammino è bello, il viaggio è una scoperta, la meta è meravigliosa.

Articoli Correlati

Scilla e la devozione per San Rocco

La Chiesa celebra oggi San Rocco, tra i santi più illustri del secolo XIV e uno dei più cari a tutta la cristianità. Da quasi sei secoli, la comunità di Scilla, rinnova il suo legame con il Santo Patrono.

Oggi è la festa dell’Assunta: ecco cosa si celebra

Ferragosto, apice dell’estate, è in realtà una solennità molto sentita dai cristiani. Si tratta di una fra le più antiche feste mariane. La Vergine Assunta, recita il Messale romano, è primizia della Chiesa celeste