Domani in edicola. Reggio, c’è bisogno di un laicato più maturo – avveniredicalabria

avveniredicalabria

Ne parla in una lunga intervista a L'Avvenire di Calabria, in edicola domani - come ogni domenica con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani - monsignor Morosini

Domani in edicola. Reggio, c’è bisogno di un laicato più maturo

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Quale è la vera sfida "missionaria" per la Chiesa di Reggio? La sinodalità. Un termine spesso abusato, ma che è al centro del cammino ecclesiale portato avanti da monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo metropolita della diocesi reggino-bovese.

 
Ne parla in una lunga intervista a L'Avvenire di Calabria, in edicola domani - come ogni domenica assieme ad Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani - il presule all'indomani della conclusione degli incontri zonali a Cucullaro, a cui il settimanale diocesano dedica l'apertura del 35esimo numero del 2018.
 
Missione&sinodalità temi intrecciati in virtù anche delle altre storie da prima pagina: dall'impegno di don Claudio Roberti in Madagascar, sino al gemellaggio della Caritas reggina con quella greca e all'attività di volontariato internazionale dell'Azione cattolica, con una rappresentante da Reggio Calabria, alla casa-famiglia Hogar di Betelmme.
 
Rispetto alla vita ecclesiale si evidenziano due fortunate coincidenze per la prossima settimana: il 23 ottobre ricorre il 13esimo anniversario della canonizzazione di padre Catanoso, il santo dei calabresi, mentre venerdì 26 ottobre, in Cattedrale, si celebreranno quattro ordinazioni sacerdotali per altrettanti diaconi formati nel seminario arcivescovile "Pio XI".
 
Sui temi sociali vi proponiamo una riflessione ad ampio respiro sul reddito di cittadinanza grazie al contributi di diversi accademici che evidenziano peculiarità e criticità del provvedimento al varo del Parlamento. Non mancano poi le analisi sull'onda di xenofobia acuita dal caso-Riace, nonché l'attività delle associazioni diocesane per contrastare la tratta degli esseri umani che coinvolge quasi un milione di donne in tutta Europa.
 
Questo, e tanto altro, domani su L'Avvenire di Calabria.

Articoli Correlati

Scilla South

Domenica in edicola. South working, opportunità o moda attuale?

Avvenire di Calabria torna in edicola o in parrocchia assieme ad Avvenire, quotdiano dei cattolici italiani. L’apertura di questo numero è dedicato al tema del South working con un’intervista esclusiva a Walter Ruffinoni, Ceo di NTT Data per l’area Emea; in vista della festa del Primo maggio, inoltre abbiamo sentito due imprenditori reggini di due generazioni diverse: Pino Falduto e Francesco Biacca. Non manca poi la voce al sindacato con Rosi Perrone.

In edicola. Covid, l’impegno di farmacisti e medici di base

Domenica torna l’appuntamento con Avvenire di Calabria in edicola o in parrocchia con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. L’apertura di questo numero è dedicata allo sforzo organizzativo dei professionisti della medicina territoriale per dare un nuovo vigore alla campagna vaccinale. Tra i temi più caldi: i concorsi alla MetroCity, i soldi che rischiano di evaporare per la mobilità nel capoluogo e il ricordo di Gesualdo da Reggio.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.