avveniredicalabria

Ad aprire la prima “giornata della donazione” gli agenti del Commissariato di Gioia Tauro

DonatoriNati della Polizia di Stato e Avis insieme nella Piana

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Donare il sangue è un’azione di solidarietà che implica pochi minuti del proprio tempo, ma che può contribuire a salvare fino a tre vite umane, poiché il sangue prelevato viene separato in tre componenti (globuli rossi, piastrine e plasma) che possono essere usare utilizzati per tre diversi pazienti.

Il sangue non si fabbrica, l’unico modo per reperirlo è attraverso le donazioni periodiche, ed è per questo che l’associazione donatori volontari della Polizia di Stato DonatoriNati è attiva nella campagna di sensibilizzazione e promozione della cultura della donazione. Nella mattinata di ieri grazie alla collaborazione tra l’associazione DonatoriNati e Avis, presso il Commissariato di P.S. di Gioia Tauro, gli Agenti della Polizia di Stato della Piana hanno contribuito ad una raccolta di sangue, sull’autoemoteca predisposta per l’occasione.

La giornata si inserisce nell’ambito delle molteplici manifestazioni di solidarietà poste in essere dagli uomini e dalle donne della Polizia di Stato, attivi in diversi settori per aiutare i più bisognosi. Analoghe iniziative saranno peraltro proposte in altre località della provincia di Reggio Calabria, per permettere agli Agenti degli altri uffici di polizia distribuiti sul territorio di contribuire alla raccolta.

Articoli Correlati

Covid-19. Reparto Mobile Polizia: aperto un centro vaccinale

Il nuovo centro vaccinale istituito presso il XII Reparto Mobile della Polizia di Stato è organizzato per accogliere sia i poliziotti che la cittadinanza a supporto dell’ASP nelle operazioni di vaccinazione anti Covid-19. Sono 10 le postazioni allestite

Operazione Rasoterra contro lo sfruttamento dei braccianti

È stata condotta dalla Polizia di Stato coordinata dalla Procura della Repubblica di Pami. fatta luce su alcune vicende di grave sfruttamento lavorativo nelle campagne della Piana di Gioia Tauro di numerosi migranti di origine subsahariana

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.