Avvenire di Calabria

L’assessora Cama: "Pronti ad affrontare le nuove sfide di un comparto determinante per il rilancio economico del nostro territorio"

Edilizia: la giunta comunale approva lo schema di collaborazione

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Giunta comunale ha approvato lo schema di collaborazione che, a breve, verrà sottoscritto in Camera di Commercio con numerose altre istituzioni, enti ed associazioni di categoria per il rilancio del settore edilizio che, in questi ultimi temi, è interessato da una serie di agevolazioni da governare, coordinare e divulgare. Un protocollo d’intesa che, di fatto, getta le basi per l’avvio di un tavolo permanente che avrà quattro precisi obiettivi: individuare processi amministrativi condivisi ed omogenei su tutto il territorio della Città Metropolitana; definire, all’interno delle strutture dei soggetti pubblici coinvolti, possibili modelli organizzativi per semplificare e velocizzare i processi informativi e autorizzativi; proseguire, nei limiti delle rispettive competenze, processi di integrazione delle informazioni contenute nelle diverse banche dati ed archivi amministrativi e tecnici per contribuire ad elevare completezza, affidabilità e tempestività degli strumenti conoscitivi offrendo, in questo modo, un quadro di riferimento più efficace così da favorire la realizzazione degli interventi a sostegno dell’economia del territorio metropolitano e, infine, attivare opportunità di informazione e formazione, in collaborazione con gli ordini professionali e le associazioni imprenditoriali, per gli operatori delle imprese e per le figure tecnico-specialistiche.
«Un atto molto importante», lo ha definito l’assessora alla Pianificazione urbanistica, Mariangela Cama, che, in una nota stampa, ha aggiunto: «Proseguiamo la strategia di collaborazione e sinergia con gli attori principali del tessuto economico, sociale e produttivo del nostro comprensorio. È nel lavoro di squadra, infatti, che l’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà ha individuato la chiave di volta per risolvere quelle criticità che, spesso, ostacolano processi di sviluppo determinanti per la nostra città».
Un ringraziamento particolare, la delegata di giunta lo rivolge al presidente della Camera di Commercio, Ninni Tramontana, per «aver, come di consueto, promosso e coordinato il percorso di condivisione di tale protocollo che vedrà, a diverso titolo, impegnati tutti gli attori coinvolti nell’accordo».
«Il coinvolgimento di ingegneri, architetti, geometri, dottori commercialisti, dell’Associazione degli imprenditori o dell’Associazione Bancaria italiana – ha aggiunto – offre appieno il quadro del lavoro che stiamo imbastendo affinché si possano affrontare, con determinazione e compiutezza, le importanti sfide che ci attendo di fronte alle tante agevolazioni previste nel comparto del recupero e dell’efficientamento energetico del patrimonio edilizio».
«Interventi fondamentali – ha spiegato Mariangela Cama – per lo sviluppo e la rigenerazione ambientale, urbanistica e di sicurezza del territorio che rappresentano, indubbiamente, una leva fondamentale per la ripresa economica, particolarmente rilevante per la filiera delle costruzioni».
«Il protocollo d’intesa che andremo a sottoscrivere – ha concluso l’assessora comunale – assurge, dunque, ad elemento validante per l’azione amministrativa dell’Ente che ritiene opportuno attivare concrete iniziative per promuovere l’utilizzo delle nuove opportunità con l’obiettivo primario di sostenere e dare impulso ad un settore economico determinante qual è quello dell’edilizia che coinvolge, anche tramite l’indotto, un rilevante numero di imprese e professionisti».

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.