Avvenire di Calabria

L’augurio è che, ovviamente, anche con il virus Reggio possa tornare ad abbracciare la sua Patrona in piazza della Consegna

La Diocesi sulla Processione: «Nessuna decisione è stata presa»

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si avvicina settembre e il tempo delle feste Mariane. Giorni di festa per la città che però, quest'anno, si trova a fare i conti con l’emergenza sanitaria legata all’epidemia da Coronavirus. In tanti cercano risposte su quello che sarà, sia i reggini residenti che i tanti abituati a tornare a casa proprio in occasione della discesa del Quadro dall'Eremo verso la Cattedrale.

Da qualche settimana la domanda per tutti i fedeli è sempre la stessa: la processione si farà? La diocesi di Reggio Calabria Bova è intervenuta proprio oggi, con un post sul proprio profilo Facebook per fare il punto della situazione e mettere nero su bianco lo stato dei fatti. «Si avvicinano le festività mariane di Settembre. Ogni tipo di valutazione sull’opportunità di fare o non fare la consueta processione della Madonna della Consolazione, nostra patrona, sarà condivisa con le autorità locali. Ancora nessuna decisione è stata presa». L’augurio è che, ovviamente, anche con il virus Reggio possa tornare ad abbracciare la sua Patrona in piazza della Consegna, al grido di «Viva Maria!»

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.