Avvenire di Calabria

Nella nota diffusa in queste ore si legge: «Riteniamo tanto doveroso quanto naturale mettere a disposizione i nostri carismi per aiutare il nuovo arcivescovo nella sua missione pastorale».

Le Acli reggine accolgono il nuovo arcivescovo Morrone

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Le ACLI di Reggio Calabria si uniscono alla gioia del popolo reggino per la nomina del nuovo arcivescovo, monsignor Fortunato Morrone.

Nel solco dei principi sui quali si fonda la nostra associazione, riteniamo tanto doveroso quanto naturale mettere a disposizione i nostri carismi per aiutare il nuovo arcivescovo nella sua missione pastorale.

Siamo in piena sintonia con il primo messaggio che mons. Morrone ha voluto inviare alla nostra diocesi, nel quale è rivolta particolare attezione agli ultimi, ai poveri, alle persone sole.

Cogliamo l’occasione per salutare e ringraziare mons. Morosini per il servizio reso alla comunità nel suo ministero pastorale.

Con la certezza che potremo intraprendere un percorso fecondo di amicizia e collaborazione, ringraziamo il Santo Padre per il dono che ha fatto alla nostra Chiesa e rimaniamo in preghiera per accogliere il nostro pastore.

Articoli Correlati

Padre Mundjo Benoit riceve la cittadinanza onoraria di San Roberto

Si è spento padre Mundjo Benoit, domani le esequie a San Roberto

Il sacerdote Wilondja Mundjo Benoit, di origini congolesi, ha concluso ieri la sua vita terrena. Era il pastore della comunità di San Roberto (Reggio Calabria) dal 2002. Prima era stato vicario parrocchiale nella parrocchia San Pio X al Santuario di Modena. Si è sempre distinto per i suoi tratti umani e per la sua grande bontà. Era anche punto di riferimento per la comunità congolese a Reggio Calabria.

Scilla e la devozione per San Rocco

La Chiesa celebra oggi San Rocco, tra i santi più illustri del secolo XIV e uno dei più cari a tutta la cristianità. Da quasi sei secoli, la comunità di Scilla, rinnova il suo legame con il Santo Patrono.

Oggi è la festa dell’Assunta: ecco cosa si celebra

Ferragosto, apice dell’estate, è in realtà una solennità molto sentita dai cristiani. Si tratta di una fra le più antiche feste mariane. La Vergine Assunta, recita il Messale romano, è primizia della Chiesa celeste