Avvenire di Calabria

Una barca si scontra contro il pontile a Siderno: due migranti hanno perso la vita, un terzo è stato tratto in salvo

Due migranti annegati durante uno sbarco nella Locride

Sull'imbarcazione erano presenti un centinaio di profughi tutti trasferiti presso un centro di accoglienza poco vicino

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una barca si scontra contro il pontile a Siderno, nella Locride: due migranti sono annegati perdendo la vita, un terzo è stato tratto in salvo. Sull'imbarcazione erano presenti un centinaio di profughi tutti trasferiti presso un centro di accoglienza poco vicino. La notizia diffusa dall'agenzia Ansa.

Locride, morti due migranti: sono annegati a pochi metri dalla riva

Due migranti sono morti dopo che l'imbarcazione sulla quale si trovavano assieme ad altri oltre 100 profughi ha impattato contro un vecchio pontile ormai in disuso sul litorale di Siderno.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


L'imbarcazione, secondo quanto è stato possibile ricostruire, si è inclinata, a causa del mare molto mosso facendo cadere in acqua alcune delle persone a bordo.

I corpi delle due vittime sono stati portati a terra. Un terzo migrante è stato tratto in salvo e portato a riva. Sul posto mezzi e uomini della Guardia costiera, polizia e carabinieri. Un elicottero sta sorvolando lo specchio d'acqua alla ricerca di eventuali altri dispersi.

A bordo dell'imbarcazione c'erano 110 migranti di svariate nazionalità con prevalenza di pakistani e siriani. A lanciare l'allarme facendo scattare i soccorsi dopo che il natante si era arenato sulla spiaggia sono state alcune persone che stavano passeggiando sul lungomare di Siderno.


PER APPROFONDIRE: Cimitero dei migranti, una croce per gli invisibili


Sul posto nel lato nord del lungomare cittadino si è recata anche la sindaca Maria Teresa Fragomeni. I migranti, una volta soccorsi, sono stati portati in un centro di primo soccorso ospitato in una struttura messa a disposizione dal Comune a Siderno Superiore.

Articoli Correlati

La migrazione è ricchezza anche per chi accoglie

La migrazione può essere ricchezza per chi accoglie? In vista della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che si celebra il 25 settembre, il Papa ci offre tanti spunti di riflessione.