Avvenire di Calabria

Alle ore 18, presso la Chiesa di San Giorgio della Vittoria, nel rispetto delle attuali norme anti-covid 19

Pasqua dello Sportivo, l’appuntamento è per il 23 marzo

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’imminenza e l’approssimarsi delle festività pasquali e il messaggio di rinascita che portano con sé si connette perfettamente a tutte le riflessioni che si stanno facendo in questi ultimi tempi sul Covid, immane tragedia umana che ha funestato il mondo intero.

L’uomo nel ventunesimo secolo, sorretto dalla certezza fideistica della scienza e dalle sue prospettive di lunga vita, è precipitato nel vortice del terrore, travolto dalla psicosi globale, causata dal rapido dilagare della pandemia. L’individuo appare inerme, con gli occhi terrorizzati dal Male secolare, in corsa per il vaccino che ponga un freno a questa minaccia planetaria. 

I giorni di Pasqua che si apprestano a giungere hanno un sapore quindi dolce e amaro e si auspica che siano giorni in cui riscoprire radici e speranze per un futuro più luminoso.

Tale ricorrenza religiosa sarà un’occasione per rivolgere un pensiero a tutti coloro che ci hanno lasciati, ai loro cari, a quelli contagiati dal virus che stanno lottando per la vita, accompagnato da un augurio sentito e forte rivolto a tutte quelle organizzazioni ed istituzioni che quotidianamente sono impegnati in prima linea per aiutare e si prodigano per salvare gli altri.

È in atto una battaglia, ma andiamo avanti nella certezza e con la forza che è in ognuno di noi, sicuri e fiduciosi di vincerla, ritornando a socializzare e fare sport, anche con il supporto della fede e accogliendo il messaggio di risurrezione che la Pasqua intrinsecamente porta con sé.

Pertanto, con questo augurio nel cuore, si invitano tutte le Associazioni sportive, le Federazioni e gli Enti di promozione a partecipare con gioia alla “Pasqua dello Sportivo”, Santa Messa celebrata da Don Nuccio Cannizzaro: Direttore Ufficio Pastorale del tempo libero, turismo e sport della diocesi Reggio Calabria-Bova, che si terrà Martedì 23 Marzo 2021 alle ore 18, presso la Chiesa di San Giorgio della Vittoria, nel rispetto delle attuali norme anti-covid 19. 

Antonio Rinaldo

Articoli Correlati

Il santo del giorno del 27 luglio è san Pantaleone

Il santo del giorno del 27 luglio è san Pantaleone

San Pantaleone compare sia nel gruppo greco dei medici «anargiri» sia nel gruppo occidentale dei Quattordici Intercessori. Un santo che “unisce” la Laguna veneziana all’Area grecanica reggina. Scopri perché.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.