Avvenire di Calabria

Inizierà il 17 ottobre. L'annuncio durante l’omelia pronunciata per la solennità del Corpus Domini, nella basilica cattedrale della cittadina ionica

Cassano allo Ionio, il vescovo Savino annuncia l’inizio del Sinodo diocesano

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Il prossimo 17 ottobre, in comunione con Papa Francesco, la diocesi di Cassano all’Jonio, terrà il sinodo diocesano”. Lo ha annunciato il vescovo Francesco Savino, nel corso dell’omelia pronunciata per la solennità del Corpus Domini, nella basilica cattedrale della cittadina ionica. “Un momento – ha evidenziato –, per dare spazio al popolo di Dio e così tutti possano fare sentire la loro voce, per comprendere come e dove lo Spirito vuole condurre la Chiesa”. E soffermandosi sulla festività del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo – ha rimarcato – come “l’Eucarestia non è un privilegio per i buoni e per i giusti, ma è un farmaco per i malati, un viatico per i peccatori, sintesi della presenza di Gesù, del suo amore incondizionato ed eccedente”. “Nella parte finale del Vangelo, Gesù dice che non berrà mai più il frutto della vite fino al giorno in cui lo berrà nuovamente nel regno di Dio: il pasto eucaristico prelude al banchetto del Regno, dove Gesù, il Risorto, mangerà con noi e berrà con noi il calice della vita al banchetto nuziale, dove il vino sarà nuovo e noi lo berremo vivendo in Lui e con Lui per sempre, lasciandoci attrarre dal dono di Cristo nell’Eucarestia e lasciandoci trasformare da Lui”. Infine, mons. Savino si è detto “addolorato” per quanto è accaduto nei giorni scorsi in un Comune della diocesi, “gravemente colpito da un matricidio”, invitando tutti alla riflessione e al rispettoso silenzio. Di qui, la decisione del presule di fare visita al ragazzo coinvolto nella casa circondariale di Castrovillari.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.