Avvenire di Calabria

I dati dell'ultimi bollettino sull'epidemia in Calabria confermano la tendenza delle ultime settimane

Covid in Calabria, a Reggio isolata nuova variante

Ad effettuare per prima in Italia la scoperta l'Asp di Reggio Calabria: si tratta di una mutazione di Omicron

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ancora alto il numero dei decessi - dieci nelle ultime 24 ore - per effetto del Covid 19 in Calabria dove sono stati rilevati 2.173 nuovi contagi con 10.257 tamponi e il tasso di positività si è portato al 21,19%. Le vittime dall'inizio della pandemia sono in totale 2.366.

I ricoveri si conferano anche oggi sostanzialmente stabili: -1 nei reparti ordinari (342) e +1 nelle terapie intensive (19). I guariti sono 232.903 (1.714 in più rispetto al giorno precedente), mentre gli attualmente positivi sono 80.455 (+449) e gli isolati a domicilio 80.094 (+449).


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


In Calabria, ad oggi - secondo quanto riportano i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid - 19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione Calabria - il totale dei tamponi eseguiti è pari a 2.748.673. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 315.724: 2.173 rispetto al giorno precedente.

Covid in Calabria, la nuova variante isolata: di cosa si tratta?

Intanto, proprio in Calabria, è stata isolata per la prima volta in Italia, una nuova variante di Omicron, chiamata Xj ed «equivalente a Xe». Validata dall'Istituto superiore di sanità (Iss), Xj è stata individuata da una struttura dell'Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria.

La Xj sarebbe una ricombinazione delle sotto - varianti di Omicron BA.1 e BA.2 e finora era nota solo per un numero limitato di casi registrati alla fine del marzo scorso in Finlandia.

Xj è stata isolata dal laboratorio dell'Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria, diretto da Maria Teresa Fiorillo in due casi di soggetti positivi al Covid - 19 , e i risultati sono stati inviati all'Istituto superiore di sanità che li ha validati.

Da quanto si è potuto apprendere, riporta l'Ansa, «la sequenza isolata nei due casi rilevati di Xj, equivalente di Xe non fa seguito ad una mutazione del virus ma, più precisamente, ad una fusione di componenti genetiche di Omicron» e non è stata depositata nelle banche dati internazionali.

In particolare a carico di Xj è stata rilevata anche una maggiore contagiosità. Oltre a quelli riferiti alla Finlandia altri due casi, analogamente a quanto avvenuto a Reggio Calabria, sono stati riscontrati in contemporanea anche in Thailandia.

Articoli Correlati

La migrazione è ricchezza anche per chi accoglie

La migrazione può essere ricchezza per chi accoglie? In vista della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che si celebra il 25 settembre, il Papa ci offre tanti spunti di riflessione.